Book Club Il capitolo successivo in prima serata su Sky Romance il 2 luglio 2024

Book Club Il capitolo successivo

Book Club Il capitolo successivo

Guida Tv

Nonostante la brillantezza delle performance del cast, il film non riesce a trascendere i cliché e a offrire una narrazione più significativa e autentica sulle sfide e le gioie dell'invecchiamento e dell'amicizia duratura.

Quattro donne, Diane, Vivian, Sharon e Carol, hanno affrontato il periodo del lockdown supportandosi tramite videochiamate, ma con la fine delle restrizioni decidono di intraprendere un viaggio speciale in Italia. Il motivo è l’addio al nubilato di Vivian, che ha deciso di rompere con la sua lunga tradizione di single per accettare la proposta di matrimonio di Arthur. Appuntamento su Sky Cinema Romance in prima serata il 2 luglio 2024, dalle ore 21:00. Non perdere la nostra guida tv completa.

Book Club: Il Capitolo Successivo offre una visione leggera e divertente di un gruppo di amiche anziane che esplorano l'Italia, ma pecca nella profondità della rappresentazione della terza età e nell'approfondimento dei temi

Book Club: Il Capitolo Successivo offre una visione leggera e divertente di un gruppo di amiche anziane che esplorano l’Italia, ma pecca nella profondità della rappresentazione della terza età e nell’approfondimento dei temi

Il viaggio attraversa le classiche mete turistiche italiane – Roma, Venezia, Firenze e la campagna del Chianti – offrendo esperienze di buon vino, magnifiche location e incontri romantici con uomini locali, tra cui un professore di filosofia in pensione e un burbero commissario di polizia. Anche i partner di Diane e Carol seguono a distanza le avventure del quartetto.

Book Club: Il Capitolo Successivo” riunisce Jane Fonda, Diane Keaton, Candice Bergen e Mary Steenburgen, interpreti di talento che, nonostante il loro carisma, si trovano a operare in un contesto narrativo piuttosto convenzionale e poco ispirato. Il film non riesce a emulare l’intelligenza ironica di serie come “Il Metodo Kominsky” o l’umorismo sottile di “Grace e Frankie”, e invece sembra più una versione cinematografica e meno riuscita di “Sex and the City”.

Un punto critico è l’uso di stereotipi imbarazzanti riguardanti l’Italia, che viene rappresentata come una sorta di Disneyland per turisti americani facoltosi, piena di portantini ladri, uomini galanti stereotipati, e ambientazioni lussuose ma superficiali. La colonna sonora del film contribuisce a questo effetto, con brani che riflettono un’immagine datata del Paese, lontana dalla realtà autentica e più complessa. Il film offre alcune gag divertenti, ma pecca per l’eccessivo ricorso agli stereotipi, rendendo alcune parti stantie. Complessivamente, l’opera risulta un intrattenimento a tratti troppo leggero.

Dettagli

  • Emittente: Sky Cinema Romance
  • Regia: Bill Holderman
  • Cast: Diane Keaton, Jane Fonda, Candice Bergen, Mary Steenburgen, Don Johnson
  • Aggiornato il: 1 Luglio 09:21