Becky, il villain spietato è in seconda serata su Rai 4 il 5 luglio 2024

Becky

Becky

Guida Tv

Nonostante il budget ridotto, l'ambientazione limitata è sfruttata intelligentemente attraverso una serie di trappole e confronti tra Becky e i suoi aguzzini.

Becky Hopper, una tredicenne che ha appena perso la madre a causa di una lunga malattia, si trova ad affrontare una serie di eventi traumatici che cambieranno per sempre la sua vita. La ragazza, ancora incapace di superare il dolore per la perdita, si ritrova in vacanza con il padre Jeff, la nuova compagna di lui e il figlio di quest’ultima. Jeff spera che questo soggiorno nella loro vecchia casa sul lago possa aiutare la famiglia a creare nuovi legami e superare le tensioni. Appuntamento in seconda serata su Rai 4 dalle ore 23:10 del 5 luglio 2024.

"Becky" è un film che combina elementi di dramma, thriller e horror

“Becky” è un film che combina elementi di dramma, thriller e horror, offrendo una storia avvincente di crescita e vendetta. Con performance memorabili e una trama intensa, il film riesce a intrattenere e sorprendere, lasciando gli spettatori in attesa delle future avventure della giovane Becky

Trama di Becky

La tranquillità di questa vacanza viene presto interrotta da un gruppo di evasi guidati da Dominick Lewis, un feroce neonazista. Questi criminali, fuggiti da un furgone della polizia durante un trasferimento, prendono in ostaggio la famiglia di Becky nella loro casa sul lago. Becky, trovandosi in una capanna vicina a causa di un litigio con il padre, diventa l’unica speranza per la sua famiglia.

Nonostante la sua giovane età, Becky non si lascia intimidire. Armata di oggetti improvvisati, la ragazza affronta i criminali con una determinazione sorprendente. La trama si sviluppa in uno scenario di “home invasion”, trasformando l’ambiente isolato intorno alla casa sul lago in un campo di battaglia. Becky dimostra abilità inaspettate, evolvendosi da semplice adolescente a spietata vendicatrice.

Il Conflitto Interiore e la Crescita di Becky

Il personaggio di Becky, interpretato da Lulu Wilson, attraversa una crescita cruciale durante il film. Il trauma della perdita materna e l’improvvisa violenza della situazione la portano a esplorare lati di sé che non conosceva. La performance di Wilson, che aveva due anni in più del personaggio durante le riprese, riesce a mescolare elementi tragici e comici, rendendo Becky una figura complessa e affascinante.

Kevin James, noto per ruoli comici, sorprende nel ruolo del crudele Dominick Lewis. Con una svastica tatuata sulla testa e una stazza imponente, James offre un’interpretazione convincente di un villain spietato. Curiosamente, il ruolo era stato originariamente pensato per Simon Pegg, che dovette rinunciare a causa di impegni sovrapposti.

Il film, con la sua anima pulp, regala una vendetta liberatoria e appagante. Questo porta a un epilogo aperto che ha già visto un seguito con “L’ira di Becky” nel 2023, consolidando la protagonista come una nuova anti-eroina del genere.

Dettagli

  • Emittente: Rai 4
  • Regia: Jonathan Milott, Cary Murnion
  • Cast: Joel McHale, Kevin James, Lulu Wilson, Amanda Brugel, Robert Maillet, Ryan McDonald
  • Aggiornato il: 5 Luglio 07:43