Sweetwater film del 2013 in prima serata su Cielo il 27 giugno 2024

Sweetwater

Sweetwater

Guida Tv

Sweetwater, trama e cast del film in prima serata su Cielo il 27 giugno 2024: ecco le informazioni utili.

Sweetwater – Dolce Vendetta” è un film diretto da Logan Miller, presentato nella sezione After Hours del Torino Film Festival 2013. Questa pellicola si inserisce nel genere dei revenge movie, con evidenti influenze dagli spaghetti western. Tuttavia, non riesce a essere né particolarmente bizzarro né crudele, e manca di una rigorosità narrativa. La storia si appoggia principalmente sulla performance sopra le righe di Jason Isaacs, il buon cuore di Ed Harris in un ruolo quasi vacanziero, e la presenza di January Jones in una spirale di violenza artificiale.

Ambientato nel New Mexico alla fine del diciannovesimo secolo, il film racconta la storia di Sarah e Miguel, una coppia che possiede un pezzo di terra che cercano di coltivare. La loro vita viene sconvolta dal predicatore Josiah, un potente ministro della chiesa locale che decide di ostacolare i loro piani e finisce per uccidere Miguel. La legge non scritta del villaggio costringe Sarah a subire le molestie di Josiah e a rassegnarsi alla perdita del compagno. Tuttavia, l’arrivo di un nuovo sceriffo in città, intenzionato a fare giustizia, spinge Sarah a reagire e cercare vendetta. Appuntamento su Cielo in prima serata il 27 giugno dalle ore 21:20.

Il film è stato presentato al Sundance Film Festival nel 2013, attirando l'attenzione per la sua trama avvincente e la rappresentazione cruda di una giustizia fai-da-te in un contesto di frontiera

Il film è stato presentato al Sundance Film Festival nel 2013, attirando l’attenzione per la sua trama avvincente e la rappresentazione cruda di una giustizia fai-da-te in un contesto di frontiera

Trama

Sarah (interpretata da January Jones) vive con suo marito Miguel Ramírez (interpretato da Eduardo Noriega) nell’aspro e inospitale New Mexico. I due possiedono un arido pezzo di terra, dove cercano di mandare avanti la loro fattoria, nonostante le numerose difficoltà che incontrano. La loro vita tranquilla viene sconvolta quando il predicatore locale Josiah (interpretato da Oscar Isaac) mette gli occhi sulla loro proprietà, l’unico pezzo di terra che ancora non possiede nella zona.

Josiah, convinto di agire per volontà divina, governa la città come fosse il suo regno personale. Di fronte al rifiuto di Miguel di vendere la loro terra, il predicatore reagisce con violenza, uccidendo l’uomo. Sarah, trovando il corpo senza vita del marito, decide di farsi giustizia da sola. Con l’aiuto del bizzarro sceriffo Jackson (interpretato da Ed Harris), la donna inizia una spietata vendetta contro tutti i membri della gang di Josiah.

Il film richiama alla memoria i western più recenti di Walter Hill, come “Broken Trail” e “Deadwood”, che hanno saputo rinnovare il genere mantenendo un equilibrio tra tradizione e innovazione. Tuttavia, “Sweetwater” sembra viaggiare in direzione opposta, affidandosi alla capacità seduttiva dei suoi tre protagonisti, qualche intuizione cromatica e un attento lavoro sui costumi curato da Hala Bahmet.

Il western, genere fondamentale del cinema statunitense, continua a essere rivisitato e rinvigorito da letture oltre confine, dagli spaghetti western alle pellicole ultrapop e autoriali come “Le lacrime della tigre nera” di Wisit Sasanatieng e “Unforgiven” di Lee Sang-il. I fratelli Miller, nel progetto di “Sweetwater”, hanno cercato di superare i prevedibili schematismi e di rinnovare le dinamiche del genere, ma queste intenzioni si dissolvono rapidamente dopo l’incipit. La furia del predicatore Josiah e l’aspetto eccentrico dello sceriffo Jackson, interpretato da Ed Harris, risultano essere gli unici punti di forza, in un contesto di Selvaggio West popolato da brutti, sporchi e cattivi, fanatici ed ex-prostitute in cerca di riscatto.

“Sweetwater – Dolce Vendetta” rimane un film che si lascia vedere senza intoppi, ma che non riesce a emozionare particolarmente, lasciando solo un’eco delle convenzioni western che avrebbe voluto superare.

Dettagli

  • Emittente: Cielo
  • Regia: Logan Miller
  • Cast: Amy Madigan, Chad Brummett, Dylan Kenin, Ed Harris, Eduardo Noriega, J.B. Tuttle, January Jones, Jason Aldean, Jason Isaacs, Kathy Lamkin, Keith Meriweather, Kevin Wiggins, Laurence Chavez, Logan Miller, Luce Rains, Mia Stallard, Noah Miller, Ralph J. Alderman, Stephen Root, Vic Browder
  • Aggiornato il: 26 Giugno 08:20