Paolo Conte alla Scala: “Il Maestro è nell’anima” su Rai 3 il 23 maggio in prima serata

Paolo Conte alla Scala - il maestro è nell'anima

Paolo Conte alla Scala - il maestro è nell'anima

Guida Tv

Giovedì 23 maggio, su Rai Tre, andrà in onda alle 21:20 il docufilm relativo al concerto di Paolo Conte Questo docu-film rappresenta un'opportunità unica per immergersi nell'universo creativo di uno dei più grandi cantautori italiani, esplorando le sue opere attraverso le parole, la musica e le immagini che hanno segnato la sua carriera.

Un evento storico al Teatro alla Scala, celebre tempio dell’opera, della musica classica e del balletto da 250 anni, che ha ospitato per la prima volta un evento di musica popolare. Questa storica apertura è stata dedicata a Paolo Conte, considerato uno degli autori più autentici e popolari della canzone italiana. Questo evento ha permesso di osservare il Maestro sia dietro le quinte che durante le prove, offrendo uno sguardo approfondito sul suo rapporto con la musica, le parole e le sue passioni. Il risultato è il film documentario “Paolo Conte alla Scala, Il Maestro è nell’anima”, che sarà trasmesso in prima visione su Rai 3 il 23 maggio alle 21:20.

Sugar ha annunciato l’acquisizione di Platinum srl, società che detiene le registrazioni live delle principali opere di Conte, riservando a Sugarmusic i diritti di artista interprete e autore delle sue composizioni musicali. In queste giornate dedicate a Paolo Conte, è stata proposta una playlist di dieci canzoni per riassumere cinquant’anni di carriera.

Il docufilm di Paolo Conte

Giovedì 23 maggio, su Rai Tre, andrà in onda alle 21:20 il docufilm relativo al concerto di Paolo Conte

Il Sogno di Caterina Caselli

Caterina Caselli, produttrice del docu-film, ha espresso come questo progetto rappresenti la realizzazione di un sogno coltivato da anni. Fin dall’inizio della sua collaborazione con Conte, Caselli ha sempre desiderato vedere un artista della sua statura esibirsi al Teatro alla Scala. L’idea si è concretizzata quando, assistendo a un concerto di Conte, ha sentito riaffiorare con forza la visione di un evento così significativo.

Giorgio Testi, regista acclamato con una carriera internazionale e premi come Grammy, Emmy e Bafta, ha curato la direzione del documentario. Testi ha inserito nel film un’intervista realizzata subito dopo il concerto, in cui Paolo Conte ripercorre la sua carriera attraverso la sua musica. Questa intervista è accompagnata da immagini di repertorio che mostrano il giovane Conte, permettendo di esplorare le sue idiosincrasie, il suo approccio creativo e il suo rapporto con il pubblico e i musicisti.

Il Docu-Film e le Altre Iniziative

“Paolo Conte alla Scala, il Maestro è nell’anima” non è solo un film, ma anche un doppio vinile con poster, un doppio CD e un podcast. Il podcast, prodotto da SugarPlay e Chora Media e scritto da Giulia Cavaliere, offre un’esplorazione del mondo musicale di Conte attraverso interviste a vari ospiti, tra cui artisti come Francesco De Gregori e Mahmood, e la partecipazione speciale dello stesso Paolo Conte.

Paolo Conte ha descritto il suo processo creativo come sinestetico, paragonandolo a quello di un pittore. Per lui, la musica nasce prima delle parole, le quali si sviluppano successivamente ispirate dalla musica stessa. Conte evita l’autobiografismo, preferendo creare personaggi e paesaggi immaginari. Ad esempio, ha spiegato come il personaggio della canzone “Max” non sia ispirato a una persona reale, ma nato dalla sua fantasia, trasformando la musica in immagini vivide nella sua mente.

Tracklist del Concerto

La tracklist del concerto alla Scala include brani celebri come “Aguaplano“, “Sotto Le Stelle Del Jazz“, “Via Con Me” e molti altri, offrendo una panoramica della vasta e varia produzione musicale di Paolo Conte.

Dettagli

  • Emittente: Rai 3
  • Aggiornato il: 22 Maggio 18:07