Un fantasma per amico, film in onda il 10 luglio 2024 su Sky Cinema Family

Un fantasma per amico

Un fantasma per amico

Guida Tv

Il film risulta statico e, paradossalmente, datato, ma divertente per una serata in compagnia da trascorrere su Sky Cinema Family e la storia del piccolo fantasma.

Nella soffitta di un antico castello nella cittadina di Eulenstein, trasformato ora in un museo, vive un piccolo fantasmino bianco. Da secoli, questo spettro si sveglia a mezzanotte per poi riaddormentarsi un’ora dopo. Il suo desiderio più grande è quello di vedere Eulenstein alla luce del giorno. Seguendo il consiglio di un gufo, il fantasma riesce finalmente a uscire durante il giorno, ma con sua sorpresa si ritrova nero come la pece. Nel frattempo, il giovane Karl partecipa con la sua classe a una gita notturna al castello e si trova faccia a faccia con il fantasma. Invece di spaventarsi, racconta l’esperienza ai suoi compagni, ma viene deriso e ingiustamente accusato di furto. A questo punto, il fantasma e Karl devono unirsi per risolvere i loro problemi. Appuntamento la sera del 10 luglio 2024 dalle ore 21:00 su Sky Cinema Family.

Un fantasma per amico

Un fantasma per amico in prima serata su Sky Cinema Family

La trama ispirata al libro per bambini di Otfried Preußler

Il celebre libro per bambini “Il piccolo fantasma” di Otfried Preußler è stato adattato in un film per il medesimo pubblico, mantenendo un tono divertente nonostante il budget e la produzione interamente tedeschi, inferiori a quelli di pellicole come “Casper”. La storia è ambientata in una cittadina inventata, simile a molte altre cittadine germaniche, pittoresche ma un po’ noiose. Questo scenario è perfetto per un fantasmino che desidera solo divertirsi. Come molti bambini che odiano andare a letto, anche il fantasma si arrabbia quando deve dormire e scopre che la vita delle persone sveglie può essere molto monotona. Parallelamente, Karl può finalmente vivere l’avventura che merita dopo un’infanzia passata a credere nel sovrannaturale nonostante lo scetticismo generale.

Sul piano narrativo, i temi trattati sono dei grandi classici. Visivamente, il film cerca di mantenere un’estetica classica e senza tempo, ma il risultato è solo parzialmente riuscito. Le gag dei pompieri goffi e del vigile brontolone sembrano uscite da un’epoca passata, e le pettinature dei bambini ricordano esperimenti con il cotone. Inoltre, il film manca di ritmo e originalità nella caratterizzazione dei personaggi. Ggli occhi del piccolo fantasma sono irresistibili, sia sotto il sole che sotto la luna.

Diretto da Alain Gsponer, “Un fantasma per amico“, si svolge principalmente nel castello di Eulenstein e ha come protagonista un piccolo spettro che vive svegliandosi sempre a mezzanotte. Questo fantasma non ha mai visto esseri umani e sogna di vedere il mondo alla luce del giorno. L’occasione arriva quando un gruppo di bambini, composto da Karl, Hannes e Marie, organizza una visita notturna al castello e si imbatte nel piccolo fantasma. Il giorno successivo, il fantasma si sveglia a mezzogiorno, entusiasta di incontrare altri esseri umani. Scopre presto che gli abitanti della città lo temono e iniziano a dargli la caccia. Inseguito dalla polizia, il fantasma trova aiuto solo nei tre bambini incontrati la notte precedente.

Basato sul classico per ragazzi del 1966, già tradotto anche in Italia e adattato in diverse versioni animate, il film di Gsponer mette al centro il piccolo protagonista spettrale, realizzato in computer grafica, accanto a un gruppo di bambini reali, in un’avventura polverosa come le mura del castello in cui è ambientato.

Dettagli

  • Emittente: Sky Cinema Family
  • Regia: Alain Gsponer
  • Cast: Jonas Holdenrieder, Emily Kusche, Nico Hartung, Uwe Ochsenknecht, Herbert Knaup
  • Aggiornato il: 9 Luglio 18:16